Vanise Rezende - clique para ver seu perfil

IL QUOTIDIANO VIVERE

29 de agosto de 2014



C’è  molto da fare nella nostra quotidianità, ma invece seguiamo a divagare nel tempo perso come pezzi di carta al vento, trascurando  l´essenza della vita.  Certa volta, mentre guardavo  l´imagine di un telefono antico mi è spiccata  un´idea:  che oggi si ha bisogno di “chiamare” a se stessi con urgenza – nel più profondo dell´essere.  Quando  il chiamare  rissuona dal di dentro e non lo si risponde,  nulla succede –  il tempo della vita  svanisce in fretta e si scioglie serpeggiando senza destino.

Ricordo un sogno che ho avuto:  ero in un grandioso mercato con inumere dipendenze sparse su diversi piani  – avevo bisogno di fare delle spese ma ero in ritardo... Mi scontravo con la gente che circolava intorno e guardavo 
l´orologio:  un mostrino m´indicava il giorno seguente, il tempo si era svanito, la sensazione di essere di subito nel domani!

Ho capito più tarde il messaggio di quel sogno –  il tempo perso è generato dalla inerzia davanti ai sogni della vita, dall´indolenza che non ti lascia lottare per quello che si vuole, come se avessi un desiderio nascosto che la vita si trasforme da sè... Ma, come si può realizzare qualcosa alla vita senza il nostro intervento, ognuno a fare le sue scelte, a riflettere e decidere il cammino di arrivo?



La necessità di donnare un senso alla propria vita esige che ognuno prenda parte alla costruzione del suo sogno e segua il cammino che porti là dove il sogno gli chiama. Molti si perdono perchè non impararono ad esercitarsi nell´autonomia, che non dispensa l´apoggio e la collaborazione di altri, ma ricchiede autenticità. Autonomia é anche sapere discernere con chi e con che ci posso contare  – l´aprendistato si fa nel libero e sincero scambio, e nello spontaneo appoggio di talenti e di saperi.


Alcuni pensano che imparare è una attività esclusiva della gioventù. Eppure, non c’e  età e neppure diploma che ci doni um atestato di sapienza: siamo eterni apprendisti,  anche se la bocca del tempo si sconvolge nel divorare i giorni, le ore ed i secondi che disegnano la nostra eterea vita. 


Oggi ho verseggiato i miei desideri così:

Voglio un tempo da sognare
Voglio un tempo da pensare
E un buon tempo solo a vivere!

Voglio anche a chi amare
E la forza da rinascere
Dal dolor, perchè riviva
Un buon tempo da sognare!

Gli amici voglio riunire
E incominciare a creare
Un tempo solo a servire!

Un tempo anche  per  me
Per trovare il mio essere
E inventare un nuovo tempo
Un buon tempo da imparare!

------------------------------------------------

Fonte delle immagini:

Can Stock Photo - www.canstockphoto.com.br/foto-imagens





Posts + Lidos

Desenho de AlternativoBrasil e-studio