Vanise Rezende - clique para ver seu perfil

FERMATEVI! - CORVID-19

23 de março de 2020

L'immenso dolore che ci colpisce direttamente e si spandi in tutto il mondo, ci tocca fondo e ci porta a vedere meglio le conseguenze di una pandemia  che ci ha isolati nella paura e nella inquietudine.

Questa volta siamo stati presi alla sprovvista! E l’Italia soffre una crisi inimmaginabile, con moltissime perdite e immensi dolori in tutta la popolazione – sembra che siamo tornati ai tempi delle pesti medievale...

Cosa mai noi abbiamo combinato?
Chi potrebbe pensare  fossi possibile questo nel mondo moderno?

Da molto ci chiamano l’attenzione   sull'ecosistema globale, con dati scientifici. Diverse catastrofi ci danno chiari segnali di che la Madre Terra già non sopporta più. Non solo. È insana la pandemia invisibile delle numerose esigenze dalle popolazioni più vulnerabile.  Sono questioni che – quelli che si trovano isolati a casa, e ben messi – potrebbero fermarsi per riflettere.  Ci saranno altri “disastri catastrofici” che ancora ci attendono, questi preparati dalla nostra ignorante indifferenza.

Non stiamo bene! Nessuno di noi lo sta!
Avremmo del tempo per cambiare il nostro modo di vivere?

Vi riporto un testo poetico che ci parla di questo. L'autore è Darika Montiko. Lo preso da un video, in italiano.  Abbiamo realizzato una versione libera  per la riproduzione su questo sito. In seguito, pubblicheremo anche in spagnolo ed in portoghese.

Vi desidero serenità, e molto apprendistato da tutta questa situazione. 

---------------------------------------------

                                               
 FERMATEVI!




Fermatevi… Semplicemente.
Alt! Stop! Non muovetevi!
Non è più una richiesta
È un obbligo!
Sono qui per aiutarvi!

Questa montagna russa supersonica ha esaurito le rotaie…
Basta gli aeri, i treni, le scuole, i centri commerciali, gli incontri…

Abbiamo rotto il frenetico vertice d’illusioni e obblighi che ci hanno impediti di alzare gli occhi al cielo, guardare le stelle, ascoltare il mare...
Essere imballati dai canti dei passeri
Rotolare nei prati
Cogliere una mela nell’albero
Sorridere ad un animale nel bosco
Respirare la montagna
Ascoltare il buon senso.
Abbiamo dovuto romperlo.
Non si può giocare di essere Dio.
Il nostro obbligo è reciproco
Come é sempre stato,
Anche se lo siamo dimenticati.
Interrompiamo queste trasmissioni
L’infinita trasmissione cacofonica
Di divisioni e distrazioni…
Per portarvi questa notizia:

Non stiamo bene!
Nessuno di noi sta.
Tutti noi stiamo soffrendo.




L'anno scorso le tempeste
di fuoco che hanno bruciato
i polmoni della terra
Non ci hanno fermato
Né le ghiacciaie che si sciolgono
Né le nostre città che sprofondano nella certezza di sapere che siamo gli unici
responsabili della sesta estensione di massa.




Non mi avete ascoltato!
È difficile ascoltare essendo così impegnati…
Lottando per arrampicarsi sempre più in alto
Sulle impalcature delle comunità che vi siete costruite.
Le fondamenta stanno cedendo
Ci stanno inarcando sotto il peso della vostra ambizione ed egoismo.

Io vi udirò…
Porterò le tempeste di fuoco nel vostro corpo
Inonderò i vostri polmoni, vi isolerò
Come gli orsi pollari alla deriva.
Mi ascoltati adesso?
Non stiamo bene!

Non sono un nemico...
Sono un mero messaggero. Uno alleato.
Sono una forza che vi porterà l’equilibrio.
Ora mi dovete ascoltare.
Sto urlando di fermarvi.
Fermatevi! Tacete!
Ascoltatemi!

                                                          

Ora, alzate gli occhi al cielo. Come sta?
Non ci sono più aeri…
Quanto vi servi che vi stiate bene, per poter sentire l’ossigeno che respirate?
Guardati gli oceani…
Come stano?
Guardate i fiumi…
Come stano?
Guardate la terra…
Come sta?
Guardati voi stessi…
Come state?
Non si può essere sano
In un ecosistema ammalato!






Fermatevi!
Molti hanno paura adesso…
Non demonizzate la vostra paura!
Non lasciatevi dominare!
Lasciate che Lui vi parli…
Ascoltate la Sua saggezza!
E imparate a sorridere con gli occhi…
Lui vi aiuterà…
Se Lo ascoltate!





---------------------------------------------

Autoria: Darinka Montico
Texto original italiano, copiado do vídeo divulgado via WatsApp 
por: Gabriel Monteiro Filmes. 


Crédito das Imagens:

1. Roberto Van Der Ploeg - Desespero (Disperazione)- o.s.t. 40 x 30 cm
2. Immagine aereo - www.aviacaocivilemilitar@woedpress.com.br.jpg
3. Amazon in fiamme - Greepeace - Foto di Daniel Beltrá - 2019.jpg
4. Spiaggia di Boa Viagem - Recife-PE (Nordest del Brasile) - JConline.
5. Sotto l'aqua - Collezione Bianca Bardolini - Amsterdam.



Nota: Le immagini in questo post appartengono ai suoi rispettivi autori. 
Se qualcuno non vuole che li riproduciamo qui, la preghiamo di contattarci utilizzando un commento su questo sito.








Nenhum comentário :

Deixe seu comentário:

Posts + Lidos

Desenho de AlternativoBrasil e-studio