Vanise Rezende - clique para ver seu perfil

NATALE*

20 de dezembro de 2014

Stiamo celebrando il Natale!
Il Natale ci parla di un bambino che è nato...
É stato un giorno eccezionale
Il giorno in cui Lui è arrivato:
Allora, i fogli che oscillavano
Si sono immobilizzati come morti!
Allora, il vento che sussurrava
Si è bloccato nell´aria!
Allora, il gallo che cantava
Ha placcato il suo canto.
Allora, le acque che correvano, nel ruscello,
Si sono subito stancate.
Allora, le peccore che pastavano
Si sono fermate come pietre, immobile!
Allora, il pastore che alzava il suo bastone,
si è pietrificato nel suo gesto!
Allora, in quel momento,
Tutto s´è fermato!
Tutto ha silenziato!
Tutto sospese il suo corso!
É nato Gesù di Nazareth
il figlio del falegname
e di Maria, su sposa,
così dolce e sillenziosa!
Gesù, il Figlio di un Dio che è Amore
E che ci ha consegnato la Natura!
Gesù, che ci ha insegnato ad amare!
Ad amare noi stessi, con carezza e premura,
e ad amare ognuno, qualunque sia...
dello stesso modo che ci vogliamo essere amati!
È Lui che ci dona la Speranza
Di un giorno radunarci tutti assieme:
con quelli che si sono andati
        che ora sono presenti perchè li ricordiamo  –
e pure quelli che ancora verrano ad abbittare in questa terra,
Amen!



* Questo testo si ripporta alla liturgia cristiana - cf. citazione in: leonardoboff.wordpress.com - 19/12/2014

Credito Imagine:
Sandro Boticelli - Natività Mistica - 1501 - Conservatorio National Gallery - Londres - in: www.eventiesagre.it/eventi




Posts + Lidos

Desenho de AlternativoBrasil e-studio