Vanise Rezende - clique para ver seu perfil

I NOSTRI PROPOSITI DI ANNO NUOVO

2 de janeiro de 2015



Chi già non si è accorto dell´anno che se ne è andato, e non si è proposto di ricominciare, con azioni più belle e, chissà perchè, non comincia a cambiare adesso, per rivestire di nuovo l´anno che inizia?
Chi già non ha deciso mille volte cambiare la vita, radrizzare i sentieri e appiattire il suo paesaggio agitato e rude, a contrastare quasi sempre con tutto ciò che ha sognato in vita sua?


Chi già non ha voluto essere diverso di se stesso, più allegro e audace, più sciolto e partecipativo, più fiducioso e prontamente disponibile, più aperto e collaborativo?
Chi già non ha sognato un´amicizia che fossi per sempre, senza che l´amico non vivesse così lontano, e senza che la vita non gli separassi per alcun dissapore?
Chi già non si è ricordato, un giorno, dei momenti di amore che ha vissuto – oppure che dovrà ancora viverci – preso ad una sensazione al tempo stesso di gioia e di dolore, di pienezza e di vuoto, di una presenza intera oppure della dolorosa percezione di solittudine?
Chi già non ha provato una tale assenza di un amico distante, oppure il dolore immenso della perdita di quelli che sono partiti prima di sè?
Chi già non avrà pensato a tante cose importanti da costruire nella vita, e chissà si dimentica che, per iniziare, conviene cambiare qualcosa nelle sue relazioni, ricordandosi che “nell´amore ciò che vale è amare”?


Chi già  non ha desiderato amare ed essere amato e, intanto, resta così, imobile, strisciando nella vita, senza pensare che l´amore sucede soltanto quando s´inizia  ad amare?


Chi già non ha sentito una nostalgia senza misura di 

qualcosa che neanche sa ché, neppure quando, come fosse un miele a bagnargli intero dalla sensazione di un bennessere indicibile, come quando l´amore gli fu corrisposto, reciprocato, rinnato?


Chi può schivarsi, oggi, di provare, nel suo profondo, questo amore natalino,  questo amore divino e callido, un amore che t´invita a dischiuderti e ad amare per primo, a rincominciare ad ogni instanti, ad ogni giorno, come si fossi sempre Natale: un tempo di carezza, di incontro, di perdono?



----------------------------------------------------------
Testo di: Vanise Rezende - www. vaniserezende.com.br

-------------------------

Crediti Immagine

Orologio - Canstockphoto
Le Margherite di Mario, o.s.t., - Anita Malfatti, pittrice brasiliana. 
Wish... -   Iman Maleki, oil on canvas, 100x70 - 2000.



Posts + Lidos

Desenho de AlternativoBrasil e-studio